Signorino sei un po’ troppo young per comportarti così

È venerdì, arriva l’aperitivo ed è facile sbagliare con un Negroni di troppo.

Per cui anche se il cantante che si esibisce in sala canta solo versi onomatopeici facendo boccacce oscene evitate di tirargli il bicchiere.

Non sia mai che vi risponda come Young Signorino ha fatto con uno spettatore/lanciatore del festival studentesco Je T’aime di Padova.
Dopo un po’ di parolacce il giovane trapper ha infatti concluso con un lapidario “ti smonto frate”.
Quindi, appunto, evitate, che dopo il terzo negroni può venir voglia di fargli l’ennesimo tatuaggio sulla faccia

nessun commento

Aggiungi il tuo commento