Fuga per la vittoria

A volte la vita ci mette di fronte a situazioni che ci mettono a dura prova, pericoli per scampare ai quali servono gesti di autentico sacrificio.

Ne sa qualcosa il gambero cinese che è riuscito a fuggire da un pentolone nel quale bollivano i suoi compagni di sventura.

Per farlo non ha esitato, manco fosse l’Aron Ralston di 127 ore, ad amputarsi un braccio (o meglio, una chela).

Ora Juike, l’utente che ha postato il video su Weibo, il social cinese, sostiene che l’eroico crostaceo viva sano e salvo nel suo acquario casalingo.

Almeno fino a quando non le verrà di nuovo fame.

+++ Attenzione, immagini forti +++

 

nessun commento

Aggiungi il tuo commento