DQP!

Voi non potete fermare il vento gli fate solo perdere tempo

Najla ha 23 anni, salta più in alto di tutti e corre più veloce del vento.  Najla è fuggita da una famiglia che non voleva farla correre (il padre era una guardia del corpo di Gheddafi) e da 13 anni è rifugiata in Italia. Najla è stata in Oregon, ha girato mezza Europa con la sua […]

Leggi

L’isola che non c’è (ancora)

Arrivati al giro di boa di una settimana di fine primavera c’è bisogno di sognare. E allora l’augurio per tutti è di arrivare a possedere una casa sull’isola che Peter Thiel, fondatore di Paypal, ha intenzione di costruire al largo della Polinesia Francese. Trecento fra case, alberghi, ristoranti e uffici, interamente realizzati in materiali ecocompatibili. […]

Leggi

Aperitivo all’americana

Arriva l’estate, cosa c’è di più rilassante che bere una birra ghiacciata in spiaggia? Deve averlo pensato anche Emily Weinman, giovane donna americana che sulla spiaggia di Wildwood, nel New Jersey, è stata malmenata da due poliziotti per aver reagito con parole sprezzanti (“Possibile che non avete cose più importanti da fare che non controllare i documenti […]

Leggi

Mali estremi

Come ogni lunedì per affrontare la settimana serve un’ispirazione, una forte motivazione. Soprattutto in momenti complicati come questo. L’eroe del giorno è quindi Mamoudou Gassama,  giovane immigrato di 22 anni originario del Mali, che a Parigi ha salvato un bambino in pericolo. Il giovane si è infatti arrampicato per quattro piani, per salvare il bimbo che […]

Leggi

Week end con il morto

E’ venerdì, sta per iniziare il week end, è quindi il giorno giusto per concentrarsi su temi leggeri, tipo la morte. Al Kid Mai Death Awareness Cafe, popolare bar di Bangkok in Thailandia, il professor Veeranut Rojanaprapa ha sfidato i thailandesi ha provare esperienze vicine alla morte come sdraiarsi accanto ad uno scheletro o coricarsi dentro una bara. […]

Leggi

Pastorale Italiana

E’ morto Philip Roth, che tutti ricordano, giustamente, per Pastorale Americana, Il Lamento di Portnoy e gli altri suoi grandi successi editoriali. C’è però un libro abbastanza recente dello scrittore americano che si intitola “Il complotto contro l’America” che sembra parlarci da vicino di ciò che oggi sta accadendo da quel lato ma anche da […]

Leggi

Il 23 maggio manifestiamo in silenzio

La retorica non è sempre un male, al servizio di una causa giusta può servire a fissare il bene da una parte e a sottrarre un tema al chiacchiericcio delle opposte opinioni che sembra ormai caratterizzare ogni cosa. Se però diventa solo un pretesto per coprire ogni nefandezza, se serve a far sfilare su un […]

Leggi

Sons of Avola

Mentre noi viviamo le nostre vite grame ad Avola, in provincia di Siracusa, ci si diverte. Complice forse l’ottimo Nero locale durante un raduno di bikers, nella mattina di domenica, un uomo e due donne in abiti succinti si sono prodotti in un sexy lavaggio di moto sul palco montato in piazza. Cosa che non […]

Leggi

Come ho imparato a non preoccuparmi e ad amare la bomba

Tutti tendiamo a non pensarci, eppure sappiamo bene che la vita è qualcosa di fragile, un filo che può spezzarsi in qualsiasi momento senza che nessuno possa più aggiustarlo. Nei rari momenti di lucidità questa consapevolezza rischia invece di paralizzarci, e ci riempie di paure. Potrebbe essere qualsiasi cosa, una malattia improvvisa, un auto a […]

Leggi

Lo sputtanamento è sempre dietro l’angolo

La privacy, si sa, è ormai un concetto astratto in una società piena di telefonini, videocamere, social. Ne sa qualcosa questo povero ragazzo di Hoat, nel Kent, sorpreso con una importante pianta di marijuana fra le mani proprio nel bel mezzo di un servizio di una rete locale sulla coltivazione di cannabis nella cittadina (una […]

Leggi